Métronome: i suoni della vita diventano musica.

Scrivo due righe con il solo scopo di condividere questa meravigliosa animazione francese scovata in una delle mie recenti immersioni nell’internet: Métronome.

Semplicemente, dopo tanto vagare e tanto vedere, mi sono ritrovata davanti questo piccolo corto, realizzato con ritagli e incisioni su nastro: l’ho amato all’istante. C’è tutto: splendidi contenuti visivi uniti a un messaggio carico di positività e dolcezza; almeno è così che io l’ho interpretato.

Ci troviamo davanti al tedio della vita lavorativa, alla ripetitività di suoni e azioni che invece di affossare lo spirito del protagonista assumono nuova forma e significato: diventano strumento di leggerezza.

I suoni della quotidianità finiscono per creare una composizione, una musica efficace in grado di aiutare a sopportare la pesantezza del lavoro, la noia e l’alienazione.

Due minuti di grande impatto, realizzati con cura e dovizia di particolari.

5 thoughts on “Métronome: i suoni della vita diventano musica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...